È vero che il cane non sente freddo? Sfatiamo miti e leggende metropolitane

Quante volte ti è capitato di sentir dire che il cane non sente freddo? O ancora, quante volte ti è stato detto di coprire il tuo cane con cappottino, scarpe o scaldacollo durante la passeggiata per evitare di farlo ammalare? Tra miti e leggende vi è dunque una verità di fondo: non tutti i cani percepiscono il freddo allo stesso modo, ma sicuramente le basse temperature possono determinare problematiche da non sottovalutare e situazioni poco piacevoli.

Partendo dal presupposto che ciascun cane è in grado di tollerare le basse temperature più dell’essere umano, quando ci si chiede se anche i cani sentono freddo la prima cosa da considerare è senza ombra di dubbio la razza con cui abbiamo a che fare. La lunghezza del pelo influisce notevolmente sulla percezione del freddo: un soggetto a pelo lungo è certamente più protetto rispetto ad un esemplare a pelo raso. Inoltre, pur riconoscendo che i cani riescano a sopportare temperature molto rigide, è bene considerare la gestione quotidiana del proprio cane. Se il nostro cane è abituato a trascorrere gran parte della sua giornata all’aperto, il suo organismo riuscirà più facilmente ad adattarsi al cambio delle stagioni e quindi delle temperature. Se, invece, abbiamo un cane abituato a trascorrere le sue giornate in casa con temperature più moderate, lo sbalzo termico per lui sarà sicuramente più insidioso.

Tra i vari rischi che le temperature rigide possono determinare vi è per esempio lo sbalzo termico tra appartamento ed ambiente esterno. Quando sopraggiunge l’inverno e le temperature arrivano intorno allo zero è consigliabile non effettuare passeggiate eccessivamente lunghe di prima mattina o in tarda serata e mantenere il proprio cane in movimento al fine di offrirgli la possibilità di scaldarsi, specialmente in presenza di pioggia o neve. Se la temperatura esterna è di 4° o inferiore a 4° è bene non lasciare il proprio amico a 4 zampe all’interno della propria automobile: l’abbassamento repentino della temperatura potrebbe provocare ipotermia. È buona abitudine, inoltre, prestare molta attenzione alla temperatura delle orecchie (se il tuo cane ha le orecchie troppo fredde di sicuro sente freddo! ) e alle zampe cercando di proteggerle in caso di ghiaccio o neve a terra. Se il tuo cane vive all’esterno, fornisci sempre una cuccia coperta, calda e asciutta ricordandoti di non farlo dormire all’esterno senza un riparo adeguato.

Parola di #ValeDogTrainer!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...